PRODOTTI > LAVASTOVIGLIE A TRAINO > SERIE AC2
  







La gamma AC2 comprende macchine all’avanguardia, estremamente versatili, compatte e nate nel pieno rispetto della filosofi a “green” Comenda, azienda alla continua ricerca di soluzioni e prodotti con ridotto impatto ambientale e all’insegna del massimo risparmio energetico. Dotati di sistemi tecnologicamente innovativi, i modelli di questa serie riducono al minimo gli sprechi di energia ed inoltre applicano un’esatta valutazione dei quantitativi di consumo di acqua per il risciacquo delle stoviglie e di prodotti chimici per il lavaggio che vengono calcolati in misura perfettamente proporzionale al numero di cestelli da lavare.

Di agevole installazione in ogni tipologia di locale, la AC2 si adatta agli spazi più angusti. Dalle dimensioni molto compatte, la macchina base occupa infatti poco più di 1 metro lineare ma è estremamente produttiva: al suo interno si possono lavare fino a 1800 piatti all'ora. A differenza di una macchina a capote a doppio cestello, la AC2 è ad avanzamento automatico e ciò consente di non dover attendere di avere necessariamente due cestelli di stoviglie sporche per l'avvio di ogni ciclo di lavaggio, ottenendo in tal modo un riutilizzo molto più rapido delle stoviglie con una ridotta manipolazione.

L'intera gamma è composta da quattro modelli sia lineari che con la zona lavaggio/risciacquo ad angolo, due dei quali con la possibilità di ricevere un modulo di prelavaggio con filtro estraibile a cassetto per agevolare la rimozione dei rifiuti accumulati senza arrestare le operazioni di lavaggio. Le due velocità di avanzamento - la prima conforme alle norme igieniche DIN10510 - permettono alla serie AC2 di coprire una produzione che varia da un minimo di 70 fino a 150 cestelli/ora a seconda del modello prescelto.

Il pannello comandi DIGIT di cui sono dotate le macchine è semplice ed intuitivo e permette la lettura digitale delle temperature sul display.

Oltre al tunnel di asciugatura modulabile sia lineare che su curva, tutti i modelli possono essere dotati di sistemi di recupero di calore tradizionali oppure a pompa di calore, oltre al doppio risciacquo selezionabile con PRS.